• msmariasqueo

La prima cosa da fare: decidere la data delle Nozze

Aggiornamento: ott 12

Ciao e benvenuta nel mio mondo!


Oggi voglio rispondere ad una domanda che le aspiranti Spose mi pongono molto spesso.


La domanda è la seguente: “Maria qual è davvero la prima cosa da fare per organizzare Nozze perfette?


Da dove devo partire davvero?


Magari può sembrarti banale, ma la prima cosa che devi da fare è quella di decidere la data delle tue Nozze.


Maria Squeo Wedding Supervisor & Designer

Ripeto, sembra banale ma in realtà non lo è affatto perché spesso mi è capitato di vedere aspiranti Spose partire in quarta per esempio alla ricerca della location ma senza però aver prima deciso quando sposarsi, ossia:

  • in quale giorno

  • in quale mese

  • in quale anno.

Ed ora tu mi chiederai, cosa c'è di male in questo?


Nulla, non c'è niente di male, figuriamoci.


Ma c'è che queste aspiranti Spose, così facendo, fanno dipendere la scelta del giorno più bello della loro vita, dalla disponibilità della location per il banchetto di Nozze.


Ora, E' indiscutibile il fatto che scegliere la location sia davvero importante, nell'iter organizzativo di Nozze, questo nessuno lo mette in dubbio, nessuno dice il contrario, ci mancherebbe altro.


Ma, secondo te è davvero così importante, la scelta della location, tanto da far dipendere da essa, addirittura la decisione del giorno in cui sposarsi?


Maria Squeo Wedding Supervisor & Designer

Be! Sinceramente credo che funzioni in modo diverso!


Infatti, noi siamo qui perché tu sei diversa, sei un'aspirante Sposa intraprendente, astuta e perfezionista per cui vuoi progettare, organizzare e vivere in grande Stile le tue Nozze senza essere seconda a nessuno.


Quindi vuoi partire con il piede giusto e a tutto gas, con la tua macchina organizzativa di Nozze e realizzare innanzitutto il momento più sacro e solenne della tua vita in grande stile, vero?


Ecco perché ti dico che la prima cosa da fare è decidere la data delle Nozze e ciò vale sia se scegli di sposarti in comune che se scegli di sposarti in chiesa.


Anche perché magari desideri sposarti in un giorno particolare, che ti rammenta un'esperienza indimenticabile vissuta al fianco del tuo amore e mica vorrai rinunciare ad una scelta del genere solo perché qualcun altro vuole imporre altre priorità che tra le altre cose non ti riguardano direttamente?


Per esempio, mentre ti scrivo, mi viene in mente che 3 anni fa ho progettato e organizzato le Nozze di una coppia di clienti aspiranti Sposi che avevano deciso di sposarsi nello stesso giorno e nello stesso luogo in cui si erano baciati per la prima volta, cioè nel primo sabato di agosto, in spiaggia, in riva al mare.


Maria Squeo Wedding Supervisor & Designer

Ebbene, ti racconto com'è andata.


Quando questa coppia di Sposi si è recata presso la location per prenotare il banchetto di Nozze nel giorno scelto, si è ritrova il responsabile commerciale che voleva imporre loro un'altra data, in quanto quella da loro desiderata era già stata prenotata per il banchetto di un'altra coppia più fortunata di loro!

Ovviamente, i miei clienti mi chiamarono subito. Avevano il timore di perdere l'opportunità di vivere il banchetto di Nozze nella location dei loro sogni, nel giorno desiderato. In effetti la location in cui si erano recati per prenotare il banchetto era quella che avevano sempre sognato.


Ma in questo caso il desiderio di sposarsi nella loro data perfetta e il desiderio di realizzare il banchetto di Nozze nella location perfetta da sempre sognata, purtroppo non combaciavano. Si era creato un ostacolo che impediva ai miei clienti di prendere una decisione.


La questione era la seguente:

"dare più importanza al loro giorno speciale e rinunciare alla location dei sogni per cercarne un'altra o rinunciare al loro giorno speciale e confermare la nuova data imposta dalla location?"


Per loro risolvere tale questione non era affatto semplice, non riuscivano a decidere da soli.


Così sono intervenuta per aiutarli e l'ho fatto ponendogli una semplice domanda, la stessa domanda che devi farti anche tu quando decidi la data delle Nozze.


Se scegli una data speciale e ti poni la seguente domanda, vedrai che ti farà comodo nel caso tu avessi difficoltà a far combaciare la data delle Nozze, da te scelta, con le esigenze e la data della location in cui si svolgerà il banchetto Nozze.


Maria Squeo Wedding Supervisor & Designer

In caso contrario, se non hai una data particolare, potrai tranquillamente adattarti alle esigenze della location, magari decidendo insieme la data ideale per voi tutti.


Quindi la domanda che dovrai porre a te stessa se desideri una data speciale per le tue Nozze ed hai problemi di farla combaciare con la location è la seguente:


"E' più importante vivere il giorno di Nozze nella data scelta perché essa rappresenta qualcosa di speciale per il vostro amore, o è più importante sacrificare tale data per soddisfare le esigenze della location o di qualcun altro?"


A questo punto le possibilità sono due.


Possibilità n.1

se decidi che la tua data può essere sacrificata, allora come ti ho detto apri un dialogo con il responsabile della location e decidete insieme una data più congeniale per tutti.


Possibilità n.2

nel caso invece fosse più importante la data da te scelta per celebrare le Nozze nel giorno perfetto, allora puoi fare proprio come hanno fatto i miei clienti e cioè si sono fidati ciecamente della sottoscritta e insieme abbiamo trovato un'altra soluzione che ha potuto rendere perfetto il loro giorno di Nozze.


Naturalmente, il mio intento con te è quello di farti vivere il giorno di Nozze perfetto. Pertanto, quello che dovresti fare è scegliere la data perfetta per coronare il tuo sogno d'amore, poi per il resto dovrai seguire ciò che ti ho appena detto.


Maria Squeo Wedding Supervisor & Designer

In questo modo non avrai problemi ma farai combaciare perfettamente il tuo desiderio di vivere il giorno di Nozze nella data perfetta e nel luogo perfetto, proprio come hanno fatto i miei clienti.


Infatti, per loro ho progettato e realizzato una cerimonia di Nozze, che si è celebrata sulla spiaggia in cui si erano dati il primo bacio, in riva al mare, in un meraviglioso primo sabato di agosto e con un catering scelto apposta per l'occasione.


In definitiva, mi è stato possibile progettare e organizzare il giorno delle Nozze su misura dei desideri dei due innamorati perché loro avevano una data precisa in cui sposarsi, data che per loro aveva un significato davvero importante.


Di conseguenza io ho potuto aiutarli a realizzare il loro sogno d'amore.


Maria Squeo Wedding Supervisor & Designer

Se invece i miei clienti non avessero scelto come prima cosa la data della cerimonia di Nozze, come avrei potuto aiutarli a realizzare il loro giorno perfetto, in riva al mare e nel luogo esatto in cui si erano dati il primo bacio?


Come avrei potuto far arrivare in quel posto le oltre 100 persone invitate alle Nozze, mettere tutti in una situazione di comodità e sicurezza, visto che organizzare e vivere una cerimonia di Nozze in riva al mare, con il sole che spacca le pietre, ti ricordo che era i primo sabato di agosto, richiede particolari premure ed attenzioni?


Semplice, non avrei potuto farlo, non avrei potuto aiutare i miei clienti a vivere il loro giorno di Nozze in modo perfetto.


Insomma, se vuoi organizzare e vivere davvero in totale serenità e sicurezza il tuo giorno di Nozze senza inutili stress e in grande Stile allora la prima cosa che devi fare è decidere la data in cui sposarti.


Poi ti dirò mi è capitato anche di organizzare un Matrimonio nel giorno di San Valentino in cui puoi immaginare tranquillamente quali fossero il tema, il mood e i colori delle Nozze.


Comunque, se vuoi essere la perfetta organizzatrice del tuo Si, oltre ad essere la Sposa Perfetta che si dirige sicura e felice verso l’altare come hai sempre sognato, sappi che nel mio ultimo libro “3 modi per organizzare Nozze nel 21° secolo” scoprirai tutti i segreti che caratterizzano i modi, quindi le soluzioni alle quali ogni aspirante Sposa può accedere per organizzare e vivere Nozze in questo 21° secolo.

Nel libro potrai valutare quale di questi 3 modi è più sicuro, pratico, semplice e soprattutto adatto a te e alle tue esigenze di aspirante Sposa, a prescindere dalle risorse economiche e temporali che hai a disposizione per organizzare e vivere il tuo sogno d’amore.


Tra le pagine del libro troverai anche diverse storie di aspiranti Spose che hanno deciso di applicare questi modi per organizzare e vivere Nozze perfette oggi, oltre a chiarire una volta per tutte ciò0 che ognuno di questi 3 modi può o non può fare per le tue Nozze in questo 21° secolo.


Ovviamente, ti consiglio di leggere il libro, soprattutto se vuoi orientarti al meglio tra le diverse soluzioni proposte sul mercato, a partire dalle Wedding Specialist come Wedding Planner e Designer, fino alle Wedding App come guide, diari, blog ecc. fino ad arrivare ai Programmi Wedding italiani.

In più, se sei una di quelle aspiranti Spose intraprendenti, ambiziose, astute e moderne che amano mettere le mani in pasta e fare le cose in modo autonomo ma perfetto, se entri in possesso del libro, avrai la possibilità di entrare gratis il primo mese nel mio Club on line Regine del Wedding.


Nel Club troverai tutti gli strumenti e le procedure pratiche professionali, riadattate per te, allo scopo di trasformarti a tutti gli effetti nella Regina indiscussa del tuo Si, troverai anche i template, le schede e i modelli per realizzare le Partecipazioni di Nozze, gli inviti, i libretti messa, il copione della cerimonia e tanto altro.

Troverai anche la guida pratica al Progetto Nozze in cui puoi scoprire:

  • come si realizza da zero il Progetto di Design delle Nozze

  • cos'è davvero il Progetto Nozze

  • a cosa serve

  • quali sono le risorse del Progetto Nozze

  • quali sono le sezioni che lo compongono

  • come si crea l'intero Progetto Nozze, partendo da zero.

Troverai anche altre guide, come quelle dedicate ai Fiori, alle scenografie e agli allestimenti floreali per la cerimonia di Nozze in chiesa.


Un abbraccio favoloso.

Maria



1 visualizzazione0 commenti